Quando fare il Cammino di Santiago?

Stai pensando di fare il Cammino di Santiago e non sai qual è il periodo migliore? Dipende sempre da quanto sei pronto alle condizioni meteorologiche più avverse e, naturalmente, dal Cammino di Santiago che scegli.

Puoi fare il Cammino in qualsiasi periodo dell'anno tenendo conto di questi elementi. Alcuni percorsi non essere i più adatti a determinate temperature. Ecco perché vogliamo darti qualche consiglio in modo che tu possa scegliere quello che scegli, la tua esperienza è indimenticabile.

Vuoi vivere il Cammino?

Organizza il tuo viaggio con un'agenzia specializzata. Lasciaci i tuoi dati e ti invieremo informazione senza impegno.


Trasmetteremo i tuoi dati a Pilgrim Travel S.L., chi gestirà la tua richiesta. Per esercitare i tuoi diritti, consulta la politica sulla privacy. Dati raccolti da Premium Leads S.L.

Il periodo migliore per fare il Cammino

Scegliere il periodo migliore dell'anno per fare il Camino de Santiago è un'altra delle decisioni più importanti che dovremo prendere prima di iniziare questa esperienza. Cammineremo all'aperto per ore e diversi giorni, quindi se preferiamo l'inverno o l'estate, dobbiamo essere pronti per il possibile tempo inclemente.

Allora, qual è il periodo migliore per fare il Cammino? Non ci sono davvero periodi migliori di altri per fare il percorso giacobino poiché dipenderà anche dal Cammino che si vuole scegliere. L'importante è che tu prenda in considerazione quali fattori influenzano quando si sceglie l'una o l'altra stazione, poiché ci saranno vantaggi e svantaggi in tutte. Se sei ben preparato e sai cosa troverai, puoi goderti il tuo Cammino di Compostela sia in estate che in inverno.

Sul Camino de Santiago de Compostela troviamo sostanzialmente le stesse stagioni di qualsiasi altro viaggio turistico in Spagna: