Dove dormire sul Cammino di Santiago

Sebbene gli ostelli continuino a prendere popolarità quando si tratta di pernottare sul Cammino di Santiago, ci sono altre opzioni che puoi considerare se vuoi vivere un'esperienza diversa, sia in gruppo che da solo.

Ti informiamo qui le diverse opzioni che il Camino de Santiago ti offre per passare la notte. In questo modo puoi organizzarti in base a ciò che desideri di più e prenotare in anticipo quando lo ritieni opportuno.

Vuoi vivere il Cammino?

Organizza il tuo viaggio con un'agenzia specializzata. Lasciaci i tuoi dati e ti invieremo informazione senza impegno.


Trasmetteremo i tuoi dati a Pilgrim Travel S.L., chi gestirà la tua richiesta. Per esercitare i tuoi diritti, consulta la politica sulla privacy. Dati raccolti da Premium Leads S.L.

Allo stesso tempo in cui organizzi il tuo zaino, le tue tappe o qualsiasi altro aspetto del Camino de Santiago, dovrai anche pianificare le tue notti ed essere chiaro su dove riposerai alla fine di ogni giornata.

Ecco perché ti parleremo delle possibilità che hai di pernottare durante il tuo percorso, in modo che tu possa scegliere quella più adatta a te in base alle tue preferenze o al tuo budget.

Dormire in ostelli durante il Cammino di Santiago

Quando si tratta di pernottare, gli ostelli sono ancora l'opzione preferita dalla maggior parte dei pellegrini. Non solo è il tipo di alloggio più comune sui diversi Cammini di Santiago, ma di solito si trovano anche in punti chiave lungo il percorso. E non dimentichiamo che sono l'opzione più economica, che si tratti di ostelli pubblici o privati.

Ma gli ostelli non sono il tipo di alloggio più richiesto solo per la posizione o per il prezzo. Inoltre facilitano molto il contatto con il resto dei pellegrini che seguono lo stesso percorso, consentendo loro di condividere esperienze e iniziare una conversazione dopo una lunga giornata di cammino. E, soprattutto se fai il Cammino da solo, sarà qualcosa per cui finirai per ringraziare.

Se si tratta anche del tipo di alloggio che stai cercando, questi sono i diversi tipi di ostelli che troverai sul Cammino di Santiago:

Conosciuti anche come ostelli pubblici, questo tipo di ostelli appartengono al consiglio comunale o alla comunità autonoma. Sono un'opzione più economica rispetto agli ostelli privati (da 5 euro a notte) e ne troverai senza dubbio uno ad ogni tappa.

Tuttavia, gli ostelli di questo tipo si riempiono rapidamente, non solo per il loro prezzo, ma perché non consentono prenotazioni anticipate o che si pernotta più di una notte. I letti a castello sono assegnati in ordine di arrivo: se fai il Cammino di Santiago a piedi avrai la preferenza su quei pellegrini che lo fanno in bicicletta, ma anche così, se questo è il tipo di alloggio che cerchi, dovresti non aspettare fino all'ultimo minuto. Ti consigliamo di provare a partire presto per arrivare in tempo per avere un letto.

Gli ostelli parrocchiali fanno parte della Chiesa e, come suggerisce il nome, sono di competenza della parrocchia in cui si trovano. Sono anche un'opzione molto economica, perché non hanno un costo fisso: i pellegrini che soggiornano in questo tipo di ostelli lasciano semplicemente una donazione.

Poiché non esiste un costo minimo o fisso per notte e poiché tendono ad avere meno posti letto rispetto agli ostelli privati e pubblici, gli ostelli parrocchiali si riempiono più velocemente di qualsiasi altro. Quindi, se c'è un tipo di ostello per il quale devi essere particolarmente veloce e arrivare prima del resto dei pellegrini, sarà per qualsiasi ostello parrocchiale.

Negli ultimi anni il numero di ostelli privati è notevolmente aumentato, rispondendo alla crescente domanda dei pellegrini. Per questo motivo, su percorsi molto affollati, come nel caso del Cammino Francese o del Cammino Portoghese, troverai diverse opzioni per ostelli privati ad ogni tappa, senza che di solito ci siano molti problemi per ottenere un letto.

Questo tipo di ostelli ha un costo più elevato (tra i 10 e i 18 euro), offrono lo stesso tipo di alloggio degli altri ostelli (camere comuni con letti a castello, anche se in alcuni si può anche optare per una camera privata), ma dispongono di servizi extra che le rendono più confortevoli: lavatrice e asciugatrice, riscaldamento e aria condizionata, connessione Wi-Fi, o anche piscina.

Ostelli, Pensioni, Hotel o Motel

Se preferisci fare il Cammino più comodamente, puoi sempre scegliere di prenotare le tue notti in hotel, ostello o pensione. Non farti influenzare dall'opinione degli altri pellegrini: non tutti riescono a dormire con così tante persone e il riposo è importante. Se hai bisogno di prenotare una notte fuori da un ostello o se preferisci questa opzione per l'intero Cammino, è una decisione più che valida.

I vantaggi di questo tipo di alloggio, oltre ad offrirti maggiore comfort e intimità rispetto agli ostelli, è che puoi avere anche letti più comodi e altri servizi più esclusivi: colazione inclusa, lavanderia, bagno privato... massaggio se hai bisogno di rilassarti i muscoli.

Se hai intenzione di optare per questo tipo di alloggio, il nostro consiglio è di prenotare in anticipo o di farti consigliare da un'agenzia che può indicare le migliori opzioni in ogni tappa, poiché non saranno così facili da trovare come gli ostelli per pellegrini . Potrebbe anche essere necessario deviare un po' dal percorso per trovarli.

Dormire in
agriturismo

L’agriturismo è un'altra buona opzione per passare la notte, soprattutto se hai intenzione di fare il Cammino di Santiago in gruppo poiché sarà abbastanza economico e condividerai solo le stanze e starai con persone fidate.

Pernottare in agriturismo ti permette di vivere l'esperienza del Cammino di Santiago in un altro modo. Magari in maniera più autentica e suggestiva, dal momento che queste tipologie di case rappresentano le abitazioni tipiche della zona che state attraversando, tanto da farvi sentire un autoctono.

Gli agriturismi sono generalmente in perfette condizioni e ti offrono tutti i comfort di cui hai bisogno. Avrai intimità e tutti i servizi che cerchi per sentirti, appunto, a casa. Ecco perché è una buona opzione per pernottare, soprattutto quando si è già in Galizia, dove sono caratteristici e abbastanza economici. Un'opzione ideale per disconnettersi con il tuo gruppo di amici o familiari.

Andare in
campeggio

L'ultima alternativa che proponiamo per pernottare sul Cammino de Santiago è accamparsi e dormire all'aperto. Molti pellegrini scelgono questo modo di pernottare per non smettere di sentirsi a contatto con la natura e vivere un'esperienza possibilmente più unica, anche se dovranno sempre tener conto delle condizioni meteorologiche.

Hai anche la possibilità di alternare e lasciare le notti in campeggio per occasioni speciali, in cui non sei eccessivamente stanco, le temperature fuori sono particolarmente buone o semplicemente vuoi dormire all'aperto. Giorni e notti di viaggio ti aspettano, quindi niente di meglio della varietà per sfruttare al meglio l'esperienza che il Cammino di Santiago ti offre.

Ovviamente ricorda che anche se questa notte sarà gratis non pagando l'alloggio, non avrai i servizi che troverai in nessun ostello o pensione, come la doccia o la lavatrice per il tuo cambio della giornata... Tieni questo in mente prima di dedicarsi completamente all'avventura e alla natura.