Cosa portare nello zaino per il Cammino di Santiago?

Fare lo zaino che ti accompagnerà nel tuo Cammino di Santiago non è un compito semplice. Importante quanto aggiungere tutto ciò di cui potresti aver bisogno è non esagerare con l'essenziale in modo che sia comodo da trasportare in ogni momento.

Ecco perché ti aiuteremo a fare un elenco con gli oggetti che non possono mancare nel tuo zaino per il Cammino di Santiago. E se preferisci, ricorda che puoi contare su un servizio di trasporto zaini che renderà molto più facile il tuo pellegrinaggio.

Vuoi vivere il Cammino?

Organizza il tuo viaggio con un'agenzia specializzata. Lasciaci i tuoi dati e ti invieremo informazione senza impegno.


Trasmetteremo i tuoi dati a Pilgrim Travel S.L., chi gestirà la tua richiesta. Per esercitare i tuoi diritti, consulta la politica sulla privacy. Dati raccolti da Premium Leads S.L.

Quando prepariamo il nostro zaino per il Camino de Santiago dobbiamo tenere conto di due premesse principali: portare tutto, ma allo stesso tempo non portare di più.

Ciò che mettiamo nel nostro zaino sarà ciò di cui avremo bisogno in ogni fase del percorso, ma anche con ciò che portiamo sulle spalle (a meno che non si noleggi un servizio di trasporto zaino per ogni giorno), quindi è meglio preparare un elenco di cose essenziali e ci atteniamo a questa selezione.

Tralasciando vestiti e calzature, questa è la nostra proposta con gli elementi essenziali da aggiungere al tuo zaino sul Camino de Santiago:

Articoli da portare nello zaino:

  • Documentazione


    - Carta d'identità o passaporto
    - Credenziale del pellegrino
    - Tessera sanitaria o copia dell'assicurazione sanitaria privata
    - Soldi, sia su carta che in contanti
  • Igiene


    - Sapone per la doccia (corpo e capelli) e per lavare i vestiti
    - Spazzolino da denti e dentifricio
    - Carta igienica e fazzoletti
    - Asciugamano in fibra
    - Infradito per la doccia
  • Accessori utili


    - Cellulare e caricabatterie
    - Sacchetti di plastica: per i vestiti sporchi, salvare il cibo o come impermeabile
    - Mollette: per appendere i panni nell'alloggio o nello zaino quando li lavi
  • Sicurezza


    - Kit di pronto soccorso: cerotti, disinfettanti e analgesici. È anche conveniente portare vaselina per i piedi, nonché ago e filo per le vesciche. Se hai bisogno di altri farmaci o sei soggetto ad altri disturbi, aggiungili qui.
    - Protezione solare: sia in estate che in inverno, cerca di proteggere la tua pelle, poiché sarà esposta a lungo.
    - Torcia o catarifrangenti: specialmente per i tratti con nebbia, di prima mattina, o quelli sulla strada, per tenerti sempre visibile.
  • Alimentazione


    - Borraccia o bottiglia: ti permetterà di attingere acqua da sorgenti e ruscelli e rimanere idratato in ogni tappa.
    - Spuntini: barrette energetiche, biscotti o frutta secca. Cibi che occupano poco, che hanno un buon valore nutritivo e che non si deteriorano rapidamente.
  • Riposo


    - Sacco a pelo: secondo la stagione, dovrai portarne uno più o meno pesante, anche se nella maggior parte degli ostelli privati hanno lenzuoli e coperte.
    - Tappi per le orecchie: se hai intenzione di passare la notte nei alberghi, vai sul sicuro e metti i tappi nelle orecchie in modo che il russare degli altri non ti impedisca di dormire.

Di quali altri elementi essenziali ho bisogno se percorro il Cammino di Santiago in bicicletta?

Se invece di fare il Cammino a piedi scegli la bicicletta come mezzo di trasporto, devi avere altri oggetti per poter completare l'esperienza senza incidenti.

Come fare lo zaino per il Camino de Santiago?

C'è anche un metodo, un modo per preparare il tuo zaino in modo che sia più comodo da trasportare e tutto si adatti facilmente.

Ad esempio, partire dal sacco a pelo è una buona idea per fungere da cuscino per il resto delle cose. È anche qualcosa che non avremo bisogno di usare per tutta la durata della nostra passeggiata, quindi non è necessario che sia accessibile.

Sopra il nostro sacco a pelo aggiungeremo il resto delle cose, cercando che il peso sia sempre bilanciato su entrambi i lati e posizionando gli oggetti che pesano di più il più vicino possibile alla schiena. Le cose di cui avremo bisogno più frequentemente durante il Cammino, le metteremo nelle tasche più accessibili per averle a portata di mano senza dover rimuovere lo zaino. Qui entrerebbe la nostra borraccia o bottiglia d'acqua, la credenziale per poterla sigillare due volte al giorno in ogni fase, o la nostra documentazione.

Non dimenticare di mettere nello zaino tutti gli oggetti che porterai al Cammino prima di iniziare l'esperienza e pesarlo. In questo modo ti assicuri di portare il peso consigliato senza superare te stesso e puoi aggiungere o rimuovere elementi che non ti serviranno per ottenere il peso minimo possibile.

Tipi di zaino

Per scegliere il tipo di zaino che porterai per fare il Cammino di Santiago, la prima cosa che devi tenere in considerazione è la capacità, che viene calcolata in litri. Normalmente i pellegrini portano con sé zaini di circa 35 o 40 litri di capacità, anche se possono raggiungere i 45 o anche i 60 litri se il viaggio viene effettuato durante l'inverno, poiché gli indumenti caldi e termici occuperanno sempre di più.

L'errore principale quando si sceglie lo zaino per il Cammino è di solito optare per uno troppo grande e portarlo molto, piuttosto che mancare. E il fatto che il nostro zaino pesi troppo può persino impedirci di finire la nostra strada come avevamo pianificato.

Ecco perché è così importante sapere quali sono le cose essenziali e di cui possiamo fare a meno, in modo che il peso del nostro zaino sia perfettamente sopportabile durante tutto il Cammino che ci aspetta. In ogni caso, assicurati che il peso del tuo zaino non superi il 10% del peso totale del tuo corpo, senza raggiungere nemmeno i 9 kg. Questo dovrebbe essere più che sufficiente.

Alcuni elementi essenziali che il tuo zaino deve avere affinché la tua esperienza sia il più confortevole possibile sono:

Servizi di trasporto zaino

Un'alternativa a cui si rivolgono sempre più pellegrini è il servizio di trasporto zaini, presente in molte agenzie, praticamente su tutti i Cammini di Santiago e in qualsiasi periodo dell'anno.

Questo servizio ti consente di dimenticare il tuo zaino principale durante il giorno, mentre percorri la tua tappa. Quindi puoi portare solo un piccolo zaino o una borsa leggera con l'essenziale per queste ore di cammino: acqua, cibo, cerotti, crema solare ... Il tuo bagaglio con i tuoi vestiti di ricambio, le tue infradito e asciugamano, o la tua borsa da toilette, sarà ti aspetta nel tuo ostello all'arrivo, così puoi lavarti, cambiarti e metterti comodo.

E così, ogni giorno del tuo Cammino di Santiago. Un fattorino ritira il tuo zaino al mattino e si occupa di portarlo all'alloggio in cui prevedi di arrivare quel pomeriggio, assicurandoti che sia a tua disposizione al tuo arrivo.

Per avere questo servizio è fondamentale conoscere in anticipo gli alloggi in cui andrai a riposare, quindi se organizzi il viaggio prenotando ogni notte in base alle tue tappe, potrai godere di questo servizio senza problemi, trasformando la tua avventura in un'esperienza un po' più confortevole.

La cosa più semplice è lasciare che un'agenzia si occupi di organizzare la tua esperienza sul Camino de Santiago, in modo che in questo modo non ti manchi mai nulla, che tu abbia bisogno o meno di questo servizio di trasporto zaino. Niente di meglio dei consigli di esperti che sapranno dirti quali sono le sistemazioni migliori oltre a quelle più economiche, e che possono essere a tua disposizione nel caso ne avessi bisogno in qualsiasi momento e in caso di qualsiasi incidente che dovesse verificarsi.

Contattaci senza impegno così possiamo aiutarti a preparare il viaggio della tua vita.