Quali vestiti e scarpe indossare per fare il Cammino di Santiago?

Se hai già deciso di iniziare il Cammino di Santiago, ti aspettano giornate di escursioni all'aria aperta, quindi devi essere preparato a tutto.

I vestiti per ogni giorno e adeguati al tempo, le calzature con cui completare ogni giorno ... Ti diciamo tutto ciò che devi sapere per attrezzarti correttamente per fare il Cammino di Santiago e raggiungere il tuo obiettivo.

Vuoi vivere il Cammino?

Organizza il tuo viaggio con un'agenzia specializzata. Lasciaci i tuoi dati e ti invieremo informazione senza impegno.


Trasmetteremo i tuoi dati a Pilgrim Travel S.L., chi gestirà la tua richiesta. Per esercitare i tuoi diritti, consulta la politica sulla privacy. Dati raccolti da Premium Leads S.L.

Indossare l'equipaggiamento adeguato è essenziale per fare il Cammino di Santiago, poiché il nostro abbigliamento e le nostre calzature dipenderanno dal raggiungimento del nostro obiettivo finale con successo e dopo aver superato le possibili avversità meteorologiche che incontriamo durante il viaggio.

Ecco perché faremo un elenco dei vestiti che dovresti indossare per il Camino de Santiago in modo che non ti manchi nulla durante la durata di tutto il percorso ma non sovraccaricare lo zaino, poiché ciò potrebbe essere controproducente.

Abbigliamento per il Cammino di Santiago

Scarpe, stivali o sandali da trekking

Secondo le preferenze personali e la stagione dell'anno in cui si fa il Cammino di Santiago, molti pellegrini preferiscono calzature robuste che offrono un buon sostegno, mentre altri vogliono andare leggeri con buoni sandali da trekking che diano loro comfort.

In ogni caso, assicurati che il tipo di calzatura che scegli sia traspirante, impermeabile e, cosa molto importante, che non sia nuovissimo. Per quanto buono, se non si è ancora adattato alla forma del tuo piede, causerà irritazioni e vesciche già nei primi giorni, e te ne pentirai per il resto del Cammino.

Se pensi che il tempo possa essere molto variabile (ad esempio se stai per fare un percorso molto lungo che attraversa zone molto diverse, o in stagioni come la primavera, quando è difficile farlo bene), puoi scegliere prendere due paia.

Infradito

Portare il proprio paio di infradito è molto importante. È essenziale che tu li usi nelle docce degli ostelli, ma serviranno anche per arieggiare i tuoi piedi dopo lunghe ore di cammino, mentre riposi nel tuo alloggio o cammini per il paese o la città dove passerai la notte.

E se fai la strada in estate e vuoi fare il bagno in un ruscello lungo il percorso o andare in spiaggia, niente di meglio che avere delle infradito a portata di mano per fare un bel tuffo.

Due magliette

Molti pellegrini esitano sulla quantità di vestiti che dovrebbero indossare, soprattutto in termini di magliette e biancheria intima. Il nostro consiglio è di indossare due magliette, che siano tecniche e traspiranti. È il migliore per qualsiasi tipo di clima e puoi lavarli e asciugarli rapidamente una volta arrivato al tuo ostello o alloggio.

Inoltre, molti pellegrini approfittano delle giornate di sole per appendere la maglietta appena lavata nello zaino, in modo che si asciughi durante il viaggio in modo da poterla indossare il giorno successivo. In questo modo risparmiano l'asciugatrice e possono alternare perfettamente le magliette.

Due pantaloni

Il nostro consiglio è di sceglierne uno lungo e uno corto. Se la lunghezza è staccabile, sarà più pratico. In questo modo puoi alternare come con le tue camicie.

Tuttavia, molti pellegrini preferiscono indossare solo pantaloncini per comodità, se le temperature non sono molto fredde. Se questo è il tuo caso, potresti anche risparmiare un po' più di spazio nello zaino, ma portatene almeno due in ogni caso.

Tre cambi di mutande

Le mutande non occuperanno molto spazio nello zaino, ma non dovrai nemmeno esagerare. Con 3 cambi ne avrai più che a sufficienza, visto che potrai lavarli nei rifugi dove ti fermi e averne sempre uno pulito e asciutto per il giorno successivo.

Consigliamo inoltre che questi indumenti siano di cotone e comodi, per evitare di sfregare per strada o con i manici del proprio zaino dopo diverse ore e giorni in giro.

Tre paia di calze

Le calze sono importanti quanto o più delle calzature, poiché è l'indumento con cui il piede è a diretto contatto. In molti negozi specializzati puoi trovare calze speciali per percorsi di trekking ed escursionismo e più specificamente, progettate per fare il Camino de Santiago.

Cerca sempre calze sportive, altamente traspiranti e prive di cuciture. In questo modo non causeranno sfregamenti. Scoprirai anche che molti si adattano al piede in varie aree per evitare l'attrito. Puoi applicare la vaselina sui piedi prima di indossarli e in questo modo evitare le temute vesciche.

Giacca impermeabile

Soprattutto se fai il Cammino di Santiago in stagioni di tempo imprevedibile come l'autunno o la primavera, devi avere una giacca impermeabile per quando la pioggia minaccia. Anche se fai il Cammino in estate, non puoi mai essere sicuro al 100% che non piova in nessun giorno, soprattutto nel nord della penisola.

Ecco perché è conveniente avere una giacca impermeabile leggera o un impermeabile per proteggere il tuo zaino in caso di pioggia imminente. Non ti occuperà molto e ti aiuterà a continuare la tua strada senza ulteriori complicazioni, come avevi pianificato.

Costume da bagno

Potrebbe non essere essenziale, ma è altamente raccomandato, soprattutto se fai il Cammino di Santiago durante la stagione estiva.

Quasi tutti i Cammini passano attraverso una spiaggia o un fiume dove è possibile fare un bel tuffo. Se indossi un costume da bagno, che non ti occuperà troppo, puoi sempre fermarti lungo il percorso e rinfrescarti un po' prima di continuare.

Maglione

Nel caso faccia freddo, soprattutto di notte o mentre non ti stai scaldando all'inizio della tua tappa ogni giorno, è consigliabile indossare almeno un maglione. Puoi optare per uno termico che non occupi molto spazio nello zaino e che ti dia calore ogni volta che ne hai bisogno.

Cappello

O che è lo stesso, qualunque tipo di protezione per la testa. Se sei stato incoraggiato a fare il Cammino di Santiago in inverno, un cappello termico ti aiuterà a mantenere il calore corporeo durante la tua passeggiata quotidiana.

Se avete scelto l'estate, sarà ancora più importante indossare un cappello o un berretto che vi protegga dal sole (senza dimenticare in ogni caso la protezione solare adeguata).

Calzature da portare al Cammino di Santiago

Soprattutto se hai intenzione di fare il Camino de Santiago a piedi, devi prestare particolare attenzione alle calzature che indosserai. Dipende letteralmente da questo che finisci il tuo viaggio in buone condizioni, quindi pensa bene e attentamente quale opzione scegliere.

Le calzature più adatte per percorrere il Camino de Santiago sono delle buone scarpe speciali da trekking: le scarpe a mezzo giro sono solitamente quelle preferite dai pellegrini, poiché offrono un buon sostegno al piede e sono valide per quasi ogni periodo dell'anno, tipo di terreno e clima.

Alcuni pellegrini preferiscono i sandali (attenzione, non sandali qualunque: solo quelli pensati per l'escursionismo, che offrono un buon sostegno e hanno una suola resistente), anche se questo tipo di calzature è limitato alla stagione estiva e stagioni di clima mite.

Se è inverno, puoi optare per stivali speciali, meglio se alti per proteggere le caviglie. E se hai già delle scarpe sportive molto comode per camminare, possono anche esserti utili, ma devono essere traspiranti e impermeabili e avere una buona suola, non molto sottile. Troverai tutti i tipi di terreno durante le tappe, comprese le zone dure e rocciose, quindi è meglio che le piante dei piedi siano sempre protette.

È anche molto importante, come abbiamo già detto, che tu abbia precedentemente utilizzato le calzature che indosserai. Se rilasci le scarpe sul Camino de Santiago, è praticamente garantito che ti verranno vesciche e sfregamenti con la scarpa fin dal primo giorno. Usa il più possibile le tue calzature nei giorni che precedono il Cammino, in modo che in questo modo prendano la forma del tuo piede e si adattino meglio.

Portare due paia diverse ti aiuterà a riposare i piedi, anche se potrebbe darti fastidio portarne un paio in più nello zaino. Ricorda che dovresti indossare le infradito anche per le docce o per le soste che fai sulle spiagge o sui fiumi, quindi forse questo è sufficiente per toglierti le scarpe mentre riposi nel tuo alloggio o giri nel paese dove arrivi dopo finire la tua tappa.